Mese intenso quello di Maggio!!

-> Per i ns clienti, per le ns famiglie e per la comunità italiana tutta, in attesa di una rapida uscita dal lockdown ed una graduale ripartenza delle attività lavorative e di quelle sociali, sperando che ci si possa, con gradualità, ri-avvicinare, incontrare e ri-abbracciare…

Anche noi, come tutti, abbiamo vissuto il lockdown dalle ns case, cercando di stare quanto più possibile vicini ai ns cari e virtualmente ai ns amici ed ai ns clienti!

Il ns Engineering ha continuato a lavorare per rilasciare le versioni previste in roadmap…ed eccoci qua!

Oggi vi parleremo della nuova versione dell’Acropolis Operating System in modalità Long Term Support Release, la 5.15 (uscita il 4 Maggio) e prossimamente vi parleremo della 5.17 (uscita il 21 Maggio), la tanto attesa nuova Short Term Release con supporto della Replica Sincrona per il ns hypervisor AHV (a breve un nuovo post!). Entrambe le versioni, come sempre, introducono molte novità! Ma oggi partiamo con quelle principali della 5.15.

It’s Update time!!

Innanzitutto trattasi di una Long Term Release, che come sempre, ha una cadenza annuale di rilascio, o meglio tra i 12 e i 15 mesi generalmente. Le Long Term Release sono la scelta migliore per quei clienti che cercano un ciclo di supporto esteso, con un rilascio di bug fixes e poche nuove funzionalità. Per ulteriori informazioni e per le differenze con una Short Term Release, fare riferimento al seguente link sul portale My Nutanix -> https://portal.nutanix.com/page/documents/kbs/details/?targetId=kA00e000000LIi9CAG

Le principali funzionalità rese disponibili in modalità LTS (ed introdotte nella 5.11 STS) o direttamente in questa versione, sono le seguenti:

  • Supporto per l’installazione ed upgrade centralizzato su più VM contemporaneamente dei Nutanix Guest Tools per ESXi, su Prism Central
  • Storage Quality of Service: la possibilità di configurare, su Prism Central, per ogni VM, il valore massimo di IOPS che il ns software defined storage può consentire per quella VM
  • Supporto fino a 120TB di storage RAW per nodo
  • Replica asincrona NearSync (con RPO fino ad 1 minuto), con supporto a VMware SRM
  • Network Segmentation, per consentire l’utilizzo della funzionalità Volume Groups (accesso storage via iSCSI), dedicando delle interfacce fisiche
  • Supporto per la Metro Availability per VMware con Witness, della modalità VM Component Protection: tale modalità protegge gli ambienti vSphere dalla perdita di connettività dello storage

Insieme alle novità per AOS, l’update ha previsto anche aggiornamenti al ns hypervisor AHV, al Prism Central ed alla Foundation.

Le principali novità di AHV (già introdotte con la 5.11 e consolidate in questa versione LTS), sono le seguenti:

  • Configurazione uplink (Active/Backup, Active/Active con MAC pinning, Active/Active – LACP/LAG) via GUI: da oggi tale configurazione è possibile cambiarla direttamente da Prism Element e non solo da riga di comando
  • Supporto per i Compute Only Node: i Compute Only Node sono dei nodi con RAM e CPU, senza storage a bordo e dove non gira una CVM, che possono essere aggiunti a cluster Nutanix Full Flash pre-esistenti. Vengono utilizzati quando i software che girano sulle VM vengono licenziati per core fisici e la presenza di una CVM potrebbe incrementare il costo del licensing.
  • Supporto per UEFI (valido sia per AHV che per Hyper-V)

Principali novità di Prism Central (già introdotte con la 5.11 e consolidate in questa versione LTS):

  • X-Play: attivabile su Prism Central con licenza Prism Pro, X-Play automatizza task amministrativi di routine o di remediation per problemi che possono accadere. Es: c’è una VM che satura la memoria per più di due ore? X-Play se trova questa condizione (trigger) attiva un’azione di remediation (-> aumenta la RAM della VM a caldo). X-Play offre una galleria di azioni predefinite e consente di creare anche azioni “custom”.
  • Monitoraggio via Syslog esterni non solo per audit di eventi della soluzione di iperconvergenza, ma anche per l’utilizzo di API o delle policy di sicurezza (Flow)
  • Export ed Import di Policy di sicurezza: da oggi è possibile fare un export delle policy di sicurezza (Flow) create con Prism Central, per poterle applicare successivamente o per conservarle ai fini di backup
  • Policy di Image Placement: con questa funzionalità è possibile configurare delle policy di “placement” delle immagini di VM/sistemi operativi che vengono caricate su un cluster Nutanix. In caso di utilizzo di Prism Central per gestire più cluster, è possibile creare delle policy che caricano le immagini sui cluster con una logica di categorizzazione degli stessi (-> tutte le immagini con categoria Produzione, devono essere caricate sul cluster Milano, mentre quelle di tipo Test devono essere caricate sul cluster di Catania…)
  • Gestione installazione ed upgrade centralizzato su più VM contemporaneamente dei Nutanix Guest Tools per ESXi
  • Flow Policy Hit Logs: con questa funzionalità è possibile tracciare quando una policy di sicurezza per Flow viene utilizzata; tale log può essere inoltre mandato ad un Syslog esterno
  • Supporto alle categorie anche per ESXi (prima il supporto era solo per le VM su AHV)
  • Monitoraggio avanzato delle metric chart
  • RBAC per gestione VM su AHV: su Prism Central è possibile gestire le VM, a seconda del ruolo dell’utente, grazie al sistema di Role Based Access Control e al concetto delle categorie (l’utente “Pippo” può gestire solo le VM che vengono categorizzate come VM di Test e così via…)
  • Multi cardinalità nelle categorie: più categorie possono essere assegnate alle stesse entità
  • Nutanix Objects: Prism Central ora gestisce anche Nutanix Objects, e cioè la soluzione di accesso allo storage Nutanix via oggetti con protocollo S3
  • Xi Cloud Services: Nutanix Networking Services -> con questa funzionalità, specifica per i ns servizi Xi Cloud, avrete la possibilità di creare un VPN gateway, senza l’utilizzo di software aggiuntivi, per utilizzare i servizi Xi
  • Xi Cloud Services: gestione avanzata Nutanix Guest Tools anche su Xi

Come sempre vi rimandiamo al seguente link per la Release Note con l’indicazione di tutte le nuove funzionalità così come dei bug fix presenti e di tutta la documentazione a supporto:

https://portal.nutanix.com/page/documents/details/?targetId=Release-Notes-Acr-v5_15:Release-Notes-Acr-v5_15

Nel prossimo articolo vi presenteremo le novità della tanto attesa versione 5.17 (STS) che introduce in General Availability la Replica Sincrona per AHV e tanto altro! Quindi….rimanete sintonizzati…non cambiate canale!

Stay tuned ed al prossimo post!


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *